Gatta operata di ernia diaframmatica e dispnea

Rispondi alla domanda
Categoria:
0
0

Buongiorno,

ho adottato da meno di una settimana una gatta di un anno operata di ernia diaframmatica il 12 aprile. Premetto che ho appuntamento dal veterinario tra cinque giorni, ma la micia non mi convince appieno. Da quando è arrivata ha addome gonfio, come se ci fosse liquido, e premetto che è così anche nei video della degenza post operatoria del 13-18 aprile, ma soprattutto presenta tosse una o due volte al giorno (simile alla manifestazione dell’asma, episodi di circa 15 secondi l’uno) e respira vistosamente: non ha un respiro discordante come prima dell’operazione ma è vistoso e un po’ affrettato. Oltre a queste cose la gatta mangia come un lupo, beve, va in lettiera e da quando ha preso coraggio nella casa nuova gioca anche sia con noi che in autonomia.

Prima che arrivasse qui ha passato, oltre alla settimana in clinica, un mese chiusa in un bagno perché era in precedenza una gatta di strada. Non so che pensare. Ho pensato che potessero essere strascichi dell’operazione, comunque pesante, e che magari non si fosse ancora ripresa appieno e che lo stare ferma praticamente un mese non l’abbia aiutata.

La gatta è stata visitata l’ultima volta il 6 maggio ed è arrivata qui il 10 maggio, e a quella visita è risultato tutto okay. Dubito che la situazione sia cambiata così tanto in questi quattro giorni, sono io che sono in paranoia?

Vi ringrazio tanto in anticipo per qualsiasi aiuto o parere.

Marked as spam
Pubblicato da crishoryu (Domanda: 1, Risposta: 0)
Domanda del Maggio 16, 2024 2:57 pm
10 views
0
Private answer

Buongiorno,
sicuramente è bene che la gatta venga controllata il prima possibile. Se sta bene, mangia con appetito ed è vivace e il respiro non è discordante probabilmente non si trova in una condizione di emergenza ma bisogna comunque indagare la natura della tosse e del respiro da lei descritto.. non aveva tosse precedentemente all'intervento? Il 6 maggio ha fatto radiografie del torace o altre diagnostica di controllo (es ecografia)? Sono sicura che esponendo i suoi dubbi al suo veterinario che la vedrà tra pochi giorni e avrà modo di visitarla riuscirà ad avere delle risposte più chiare. Cordiali saluti

Marked as spam
Pubblicato da Dott.sa Isabella de Vera d'Aragona (Domanda: 0, Risposta: 101)
Risposta da Maggio 20, 2024 1:48 pm

Scrivi la tua risposta

Attach YouTube/Vimeo clip putting the URL in brackets: [https://youtu.be/Zkdf3kaso]