RAZZE DI CANI

Boston terrier

Home > Cane > Razze > Boston terrier

Clicca per scoprire le razze che hanno la stessa caratteristica

Descrizione

Il Boston terrier è una razza originaria degli Stati Uniti e rientra nella sezione dei molossoidi di piccola taglia.

E’ un cane che racchiude nel suo piccolo corpo tanta energia che fa poi sprigionare in quel carattere dolce ed affettuoso che lo contraddistingue.

 
Boston terrier: origini
 
Il Boston terrier nasce nella famosa città di Boston negli Stati Uniti.
 
Il primo a selezionare la razza Boston terrier fu un signore di nome Robert C. Cooper di Boston che nel 1865 comprò un cane di nome Judge, probabilmente figlio di un Bulldog inglese, che aveva una striscia bianca sul muso ed un mantello di colere nero.
 
Judge venne incrociato con una White english terrier, una razza ormai estinta, di nome Gyp.
 
Da questo incrocio nacque Eph, con un mantello tigrato e chiazze bianche, che fu accoppiato con una cagnetta dalla testa corta, coda dritta e mantello tigrato e dorato.
 
Da questa ultima unione, a detta degli esperti, nacque il primo esemplare di Boston terrier di nome Tom che presentava una macchia bianca sul muso, sulle zampe e sul petto, aveva una coda corta e un mantello tigrato di colore scuro.
 
I primi allevatori di Boston terrier volevano far riconoscere questa razza come “American bull terrier” in modo da utilizzarla per i combattimenti ma fortunatamente i suoi estimatori affinarono le caratteristiche estetiche e ingentilirono la sua indole.
 
Chi già allevava Bull terrier ovviamente si oppose al riconoscimento di questa razza e alla fine lo scrittore James Watson suggerì di creare una nuova razza dedicandola alla città di Boston.
 
Il Bull terrier nel 1893 ottenne così il riconoscimento ufficiale dell’American Kennel Club e da allora spopolò sempre di più negli Stati Uniti tanto che nel 1979 fu nominato cane ufficiale dello Stato del Massachusset.
 

Foto repertorio: Boston terrier in piedi 

Boston terrier: aspetto
 
Il Boston terrier è un cane compatto e di taglia piccola.
 
La razza possiede degli attributi preminenti.

Il primo è la caratteristica testa formata da elementi quadrati: cranio e muso quadrati con superfici il più possibile piane ed assenza di rughe.
 
Importantissimi gli occhi: grossi, tondi e brillanti, di colore scuro, esprimono un alto grado di intelligenza.
 
Le orecchie del Boston terrier sono piccole, leggermente a punta, portate erette ed attaccate il più vicino possibile agli angoli del cranio.
 
Il Boston terrier ha una coda molto corta e delle zampe molto slanciate.
 
Il Boston terrier presenta un mantello scuro a pelo corto, lucido e liscio con delle macchie di colore bianco.
 
Esistono tre categorie di pesi del Boston terrier:
·         Leggero sotto i 6,75 kg,
·         Medio tra i 6,75 e i 9 kg,
·         Pesante oltre il 9 kg e non deve mai superare gli 11 kg.
 

Foto repertorio: Boston terrier seduto 
 

Boston terrier: carattere ed educazione
 
Il Boston terrier è un cane un cane incredibilmente sveglio, attivo e vivace, non bisogna farsi ingannare dalla sua piccola stazza perché non soffre per niente di senso d’inferiorità anzi è molto sicuro di sé.
 
Non risulta essere mai nervoso ed abbaia molto di rado, ha un carattere bonario, affettuosissimo, come tutti i molossoidi vive per il suo umano.
 
il Boston terrier è davvero molto simile al Boxer, di cui sembra la “versione mini”: è allegro, giocoso, eternamente cucciolo, coccolone, vive per i suoi umani e non può e non deve star loro lontano per troppo tempo, perché altrimenti si intristisce e si deprime.
 
Il Boston terrier impara molto velocemente e risulta essere perfetto come compagno di vita per i bambini con cui è capace di giocare per ore senza risultare aggressivo.

Va tendenzialmente d’accordo con gli altri cani (sempre che sia stato socializzato a dovere) e con i gatti, con i quali possono nascere delle vere amicizie.
 
È un cane molto dolce ed affidabile, è atletico ed instancabile e risulta ottimo per l’agility.
 
Il Boston terrier è un cane che si adatta facilmente sia alla vita di città che a quella di campagna, non è un cane che può vivere sempre in giardino in quanto avendo il pelo raso patisce il freddo.
 
E’ un cane molto pulito, perde pochissimo pelo e ha le zampe piccolissime che raccolgono poco sporco.


Foto repertorio: Boston terrier cucciolo

 
Boston terrier: salute ed alimentazione
 
Il Boston terrier è un cane abbastanza robusto e non soffre di patologie specifiche, l’unica è la sordità, ma è stata constatata su un numero molto esiguo di soggetti.
 
Il vero punto debole del Boston terrier sono gli occhi, che essendo un po’ sporgenti possono ferirsi durante le passeggiate e o le corsette.
 
La vita media del Boston terrier si aggira sui 10 – 12 anni e generalmente dopo gli 8 il cane è da considerare anziano e quindi si consiglia di un mangime specifico, in modo da essere sicuri che il nostro Boston terrier viva serenamente ed in forma.

SCHEDA TECNICA A CURA DI GIUNTI EDITORE

ORIGINI
Non si sa molto sulle sue origini. Pare sia stato ottenuto dall’incrocio tra Bull terrier e Bulldog; sembra però che debba essere intervenuto anche il Bouledogue francese, a cui somiglia moltissimo.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È un simpaticissimo cagnolino che dimostra doti di forza, resistenza e agilità. La testa ha cranio piatto, squadrato, non rugoso, fronte scoscesa, stop ben marcato, muso corto, ampio, quadrato. La dentatura è leggermente prognata. Gli occhi, distanti tra loro, sono molto grandi, rotondi e scuri, con espressione attenta e amabile. Le orecchie, solitamente tagliate, sono piccole e fini, portate ben diritte. Arti diritti e muscolosi, bene in appiombo. La coda, corta e inserita bassa, può essere diritta o girata; è portata orizzontalmente. Pelo: corto, brillante, di tessitura fine. Colore: tigrato (ammesso ma non preferito il nero), con macchie bianche al muso, fiamma bianca su fronte e cranio, bianco su collare, petto, arti anteriori e sui posteriori dal garretto al piede. Taglia: proporzionata al peso, che lo standard suddivide in tre “categorie”: pesi leggeri fino a 7 kg; pesi medi da 7 a 9 kg; pesi massimi da 9 a 11 kg.

ATTITUDINI
È un cane allegro, di ottimo carattere, buono con i bambini e tollerante con gli altri cani. Adora il padrone, da cui non vorrebbe mai separarsi, e l’unico difetto che gli si può trovare è quello di essere un po’ “invadente”: è molto difficile levarselo dai piedi, perché lui vivrebbe volentieri… in braccio! Si adatta bene a qualsiasi ambiente, purché ci sia il padrone con lui, e ha una buona attitudine alla guardia, pur non essendo un indiscriminato “abbaione”. È docile e molto obbediente, facile da educare e da addestrare. Ama molto i cavalli: è quindi un ottimo compagno per chi pratica l’equitazione.

SALUTE
È un piccolo cane robustissimo e longevo: teme soltanto il freddo. Gli occhi vanno tenuti ben puliti per evitare possibili irritazioni.

DOVE TENERLO
Rigorosamente in casa: oltre a essere a pelo raso e a patire quindi il freddo, è un cane totalmente dipendente dall’uomo e non può stargli lontano.

NOTE
È un cane da compagnia davvero adatto a tutti, ma è poco diffuso al di fuori degli Stati Uniti. In Italia ci sono pochi soggetti, ma di ottima qualità. Se si desidera un cucciolo bisogna prenotarlo con ampio anticipo.

FCI 140 Gruppo 9

Nazionalità: Stati Uniti

Sezione: 11 Molossoidi di piccola taglia

Adozioni speciali

Hanno davvero bisogno di te. Ora.

Scroll to Top